LA PERSONA AL CENTRO DEL MIO PROGRAMMA

aprile 19, 2012

La persona, intesa come bambino, adulto, mamma, lavoratore, con o senza disabilità, è al centro della proposta di programma che la mia coalizione ed io facciamo ai cittadini cuneesi perché crediamo che, considerato il buon livello raggiunto dalla città in questi anni di amministrazione, sia importante lavorare per rendere Cuneo ancora più vivibile e ancora più a misura di donna, di uomo, di bambino e di anziano.
Intendiamo impegnarci per valorizzare le diverse abilità di ognuno, affinchè nessuno si senta discriminato e per potenziare una strategia di prevenzione sociale e culturale in cui sia incentivato il ruolo attivo dell’anziano a servizio della nostra comunità. Vogliamo salvaguardare la nostra eccellenza ospedaliera dai tagli indiscriminati della Regione e rafforzare l’organizzazione sanitaria territoriale. Vogliamo puntare, inoltre, l’attenzione sullo sport come strumento di educazione e prevenzione perchè trasmette valori personali e comunitari fondamentali per la formazione dell’uomo e del cittadino.
Questa è solo una parte del programma che, con il vostro aiuto, intendiamo attuare.

Ti potrebbe anche piacere

  • Anonimo aprile 20, 2012 at 11:34 am

    condivido, anche per la persona è il punto centrale

  • mariagrazia avena aprile 20, 2012 at 1:59 pm

    sono iniziative e progetti positivi di cui cuneo ha bisogno,in particolare le necessita' sanitarie dei cuneesi sia giovani che anziani,e giustamente puntare l' attenzione sullo sport per educare e prevenire molte malattie. e' veramente un bel programma,speriamo attuabile.maria grazia avena