UNIVERSITA’, LAVORO E UNITA’ D’ITALIA

marzo 24, 2012

Ieri sono stato invitato a due momenti significativi per la vita cultura e sociale della nostra città: alle 17.30 sono intervenuto alla premiazione delle tesi in onore di Giancarlo Ferrero che si è svolta all’Università nell’ambito delle Scienze umane ed economiche. Come ho avuto modo di affermare davanti ai presenti, sono convinto che l’università sia una risorsa fondamentale dal punto di vista sociale ed economico e dobbiamo avere, tutti insieme, la forza di investire in questo ambito per farle acquisire sempre più il ruolo di stimolo per lo sviluppo del nostro territorio. Alle 18.30, poi, ho partecipato alla presentazione del catalogo curato da Renzo Dutto “Pace e lavoro” e relativo alla mostra “Italia-Europa”, che si è tenuto presso il Salone d’Onore del Municipio in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. L’appuntamento è stata un’ottima occasione per evidenziare che la cultura può diventare un volano importante per stimolare la partecipazione attiva dei cittadini e lo sviluppo del grande potenziale turistico che Cuneo possiede. Pace, lavoro, e festeggiamenti per l’Unità d’Italia sono in sè una combinazione quanto mai felice e attuale.

Ti potrebbe anche piacere