VOGLIA DI PRIMAVERA(?)

marzo 21, 2011

Sarà merito dei primi timidi, tiepidi raggi di sole oppure sarà, meno romanticamente, vero l’adagio che quando si tocca il fondo (ammesso e non concesso che non si inizi a scavare) gioco forza si comincia a risalire… però… mi sembra di intercettare un certo non so che nell’aria. Sento parlare di unità d’Italia, di no al nucleare, di diritti umani e solidarietà tra i popoli e tutto questo succede nei capannelli che si formano lungo i marciapiede, nei bar, tra la gente. Forse forse forse c’è in giro voglia di primavera…

Ti potrebbe anche piacere